Vai al contenuto

Lectio magistralis

Si è concluso venerdì 3 giugno l’anno accademico dell’UniPinto per quanto riguarda le lezioni cattedratiche. I laboratori ed i corsi presso la Rotonda proseguono ancora per una settimana fino al 10 giugno.

In una affollata sala conferenze della Biblioteca Civica si è tenuta la lectio magistralis del filosofo Eugenio Bastianon sul tema “Leadership e competenze”.

Dal confronto tra Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù, e Taiichi Ohno, creatore del Toyota System, è emerso quanto due organizzazioni radicalmente diverse abbiano molte analogie per quanto riguarda le competenze del loro leader. Infatti, un LEADER deve essere: un VISIONARIO e un CREATIVO (guardare oltre ciò che si conosce e pensare all’impensato), un ESPLORATORE (cercare nuove frontiere), uno STRATEGA (essere attento al contesto politico, economico, sociale), uno SPECIALISTA ( incrementare le conoscenze proprie e di tutta la organizzazione), un CORAGGIOSO (non temere l’insuccesso, agire in libertà in nome di importanti ideali e fini), un COSTRUTTORE (essere competitivo perchè convinto delle proprie idee), un DIFENSORE (offrire supporto e guida).

Il leader esercita il potere senza la forza, si fa seguire senza imporsi ma ha bisogno del potere. La leadership senza potere è cieca ed il potere senza leadership è vuoto.

Il professor Bastianon si è congedato dagli intervenuti chiedendo loro: Condividete l’affermazione del politico italiano “il potere logora chi non ce l’ha“? O vi sentite più vicini allo scrittore Marquez quando nel suo romanzo più celebre scrive “Il colonnello Aureliano Buendia smarrito nella solitudine del suo immenso potere, cominciò a perdere la vita” ?

Lascia un commento